Un milione di nuovi utenti che ogni giorno, nel mondo, utilizzano il web. Cinque miliardi di utenti mobile, quattro miliardi e mezzo di persone che navigano in Internet, tre miliardi e mezzo che utilizzano i social network. Basterebbero i numeri di questa ricerca di We Are Social per capire l’importanza dei social network, del social media marketing e del suo utilizzo anche da parte degli hotel e più in generale delle strutture ricettive e turistiche. Ma scendiamo più nel dettaglio: sempre secondo questa ricerca, l’81 per cento degli intervistati utilizza Facebook e il 55 per cento Instagram. Sono questi, escluso Youtube che merita un discorso a parte, i social più utilizzati in Italia e nel mondo ed è per questo che avere un account Facebook e Instagram è fondamentale per chi vuole attrarre più clienti possibili nel suo hotel. Perché, ormai è assodato, il 90 per cento dei Millennial prenota le proprie vacanze seguendo i consigli postati da coetanei, infuencer e blogger di viaggi proprio su Facebook e su Instagram. Non solo, oltre il 97 per cento di chi va in vacanza condivide immagini ed esperienze dei propri viaggi sui social network, facendo da cassa di risonanza non soltanto per i luoghi visitati, ma anche per le strutture in cui si è stati ospitati.

Il social più utilizzato in Italia è Facebook, ma Instagram è quello che cresce di più e che quindi ha il più alto potenziale a livello di marketing. A giugno del 2018 gli utenti mensili di Instagram nel mondo hanno raggiunto la cifra record di un miliardo. In Italia, a settembre dello stesso anno, gli utenti mensili attivi erano 19 milioni, mentre sempre a livello mondiale sono 500 milioni le persone attive sul social di immagini ogni giorno e di questi 400 milioni utilizzano le stories. Non solo, Instagram ha un tasso di engagement molto più alto rispetto ad altri social come Facebook e Twitter: parliamo del 2,26% rispetto allo 0,2% di Facebook e allo 0,03% di Twitter.

Alla luce di questi numeri è comprensibile quanto sia importante che un hotel abbia sia un account Facebook che un account Instagram. Aprire una pagina Facebook per il proprio hotel offre molte opportunità: non c’è infatti soltanto la possibilità di pubblicare post con immagini e informazioni sul vostro hotel. Facebook infatti mette a disposizione moltissimi strumenti: pubblicità a cifre piuttosto contenute che permettono di raggiungere un pubblico molto vasto e ben targettizzato, inserimento di link che rimandano i potenziali clienti al sistema di prenotazione del vostro albergo, iscrizione ad una newsletter, collegamento agli altri social della struttura e via dicendo. Instagram, invece, è una vera e propria vetrina, grazie alla bellezza e alla potenza comunicativa delle sue immagini. È perciò molto importante avere un account di Instagram attivo e riconoscibile, che proponga immagini belle e uniche da mostrare ai propri possibili clienti. Una specie di viaggio virtuale all’interno dell’hotel che faciliterà la scelta per chi ha individuato la vostra location tra le papabili.