La spa è un biglietto da visita, prendetevene cura!

/, Marketing e Promozione, Settore Alberghiero/La spa è un biglietto da visita, prendetevene cura!

La spa è un biglietto da visita, prendetevene cura!

Se tra i benefit che un hotel offre ai suoi clienti c’è la Spa, questa diventa un biglietto da visita. Sì perché, buffet della prima colazione a parte, la Spa è uno dei luoghi più frequentati, quando c’è, di un hotel. Basta pensare che ormai la figura dello Spa manager è un must soprattutto nelle strutture di lusso e che nel 2011 la parola Spa è stata tra le dieci parole più cercate su Google. Si tratta di un giro d’affari di centinaia di milioni di euro e l’Italia, in questa cornice, è tra i leader del mercato, sia a livello europeo che mondiale.

La Spa, per quanto riguarda le strutture alberghiere, è un plus sia per i viaggiatori leisure che i business. Non è dunque soltanto un fenomeno radicato nella cultura del tempo libero e della vacanza, ma è anche un benefit molto gradito per chi, tra una conferenza e un meeting di lavoro, ha bisogno di stemperare lo stress e staccare anche solo un’ora. Ecco dunque che prendersi cura della Spa, sia essa un piccolo spazio relax all’interno di una struttura o un vero e proprio centro benessere o termale autonomo, è fondamentale per coccolare i propri clienti, per lasciare un ottimo ricordo e quindi coltivare la propria brand reputation. Ecco perciò tre aspetti importanti da tenere d’occhio per avere una Spa a prova di recensione, anche severa.

La scelta del personale: scegliere i terapisti e gli addetti all’accoglienza è il primo step da superare. La scelta deve indirizzarsi verso persone che mostrino non soltanto grande professionalità, ma anche attitudine nell’approccio alla filosofia della Spa e della cura del benessere dei propri ospiti. Non devono mancare nemmeno motivazione ed empatia con il cliente di cui si prendono cura.

L’attenzione per i prodotti: per rendere unico il soggiorno dei propri clienti, offrire una linea di prodotti personalizzati e brandizzati è sicuramente una strategia vincente. Anche perché il cliente, portandosi a casa un piccolo gadget della linea cortesia, avrà con sé sia un ricordo della sua beauty experience, sia un vero e proprio biglietto da visita della vostra spa da mostrare a parenti, amici e colleghi. Costruire una linea cortesia personalizzata è molto semplice e permette sempre di scegliere la soluzione più adatta al proprio centro e ai propri ospiti: dallo shampoo alle pantofole, dalla scelta delle fragranze a quella delle forme e dei colori, se il prodotto ha un’identità marcata difficilmente il vostro ospite si dimenticherà di voi.

La prevenzione contro la legionella: a ricordarci di mettere in atto tutte le misure per proteggere la propria struttura e i propri ospiti dal pericolo della legionellosi sono purtroppo i recenti casi di cronaca. Si tratta sia di misure di prevenzione (pulizia e monitoraggio costante degli impianti) che eventualmente d’emergenza. Avere una Spa in salute non solo è una responsabilità da cui i manager delle strutture ricettive non possono esimersi, ma è anche, come dicevamo, il miglior biglietto da visita per gli ospiti.

By |2018-10-04T16:16:57+00:00Ottobre 4th, 2018|Curiosità, Marketing e Promozione, Settore Alberghiero|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

WhatsApp chat