Cocco e Tiarè, i segreti di Tahiti!

/, Linea Cortesia, Settore Alberghiero/Cocco e Tiarè, i segreti di Tahiti!

Cocco e Tiarè, i segreti di Tahiti!

È l’isola della felicità, il paradiso terrestre. Tahiti è la più grande tra le isole della Polinesia Francese. La perla dell’Oceano Pacifico, scoperta dal mondo occidentale nel 1767, è stata negli anni celebrata da scrittori e artisti di fama internazionale. Sono inconfondibili le sue donne ritratte nei dipinti di Gauguin.

Tahiti è un’isola vulcanica incorniciata da due montagne – l’Orohena (2241 mt) e il Mairenui (1300 mt) – arricchita di sabbia finissima e circondata da una barriera corallina spettacolare. L’unicità di Thaiti è data sia dal calore e dall’ospitalità dei suoi abitanti che dalla ricchezza dei frutti che regala a chi la visita. Olio di cocco, fiori di Tiaré e vaniglia sono alcuni dei doni che questa terra incantevole offre a chi ha la fortuna di soggiornarvi, ma non solo.   ingredienti si trovano facilmente in molti prodotti che, se ben confezionati, possono riportare alle magiche atmosfere tahitiane.

Il simbolo di Tahiti

Il fiore di Tiaré è il simbolo di Tahiti: quante volte, anche soltanto in fotografia, lo avete visto al collo dei tahitiani? I fiori di Tiaré vengono infatti utilizzati per la produzione delle tipiche collane indossate dagli abitanti dell’isola. Usati in principio soltanto dalle giovani donne, sono diventati con il passare del tempo, i fiori di chi si ama. Oggi il Tiaré di Tahiti viene portato da tutti dietro l’orecchio e il modo in cui viene esibito nasconde un significato. Gli uomini lo portano chiuso e le donne aperto: se indossato dietro l’orecchio destro significa che la persona è impegnata, se dietro il sinistro significa che è single.

La Gardenia Tahitensis – è questo il nome scientifico del Tiaré – è una pianta arbustiva di medie dimensioni che cresce a temperature tropicali piuttosto elevate. Di questa pianta si utilizza soprattutto il fiore che, oltre ad essere impiegato come decorazione e ornamento, ha grande efficacia anche in ambito cosmetico.

Tiaré e cocco, il segreto della bellezza

Macerando i fiori di Tiaré nella polpa disidratata del cocco si ottiene un olio dalle ricchissime proprietà e simbolo della bellezza tahitiana, il Monoi. Le virtù di questo olio sono molteplici: come antiossidante (contiene vitamina E e acido ferulico) protegge la pelle dai radicali liberi e come elasticizzante previene la formazione delle rughe. Anche sui capelli quest’olio ha un’efficacia protettiva, nutriente e idratante: contrasta la secchezza e la forfora favorendone la pettinabilità. Anche il più semplice olio di cocco, ricavato dalla polpa essicata della noce di cocco, contiene numerosi acidi grassi dal potente effetto idratante, emolliente e nutriente. Applicato sul corpo mantiene la pelle morbida, sui capelli invece ritarda l’invecchiamento, lucida e aumenta il volume. Infine il suo profumo, mischiato anche all’intensità del Tiaré, dà un tocco esotico e sensuale.

Ylang ylang, la ricetta afrodisiaca 

Dall’Indonesia e dalle Filippine, invece, proviene l’olio di ylang ylang. Il nome di questa pianta dal profumo notoriamente afrodisiaco fa esplicito riferimento al suo particolare odore: ilang-ilang, infatti, significa “non comune”. Le donne lo hanno sempre utilizzato per la cura dei capelli e della pelle sciogliendo qualche goccia nell’olio di cocco. L’olio di ylang ylang viene prodotto da una pianta nota anche come “gelsomino dei poveri”. La Cananga odorata – questo il nome scientifico – è un albero che si diffonde spontaneamente nei terreni delle foreste pluviali. L’aroma dolce e inebriante dell’olio di ylang ylang gli conferisce, in aromaterapia, un’azione rilassante, ipotensiva, afrodisiaca e antidepressiva. Le sue proprietà favoriscono il benessere dell’epidermide, soprattutto se poco idratata.

Le fragranze Tahitian della linea Beauty Oil

Una linea che utilizza tutti questi ingredienti esotici per creare una fragranza Tahitian è la nostra linea cortesia Beauty Oil. Un nota fiorita, fruttata, vanigliata e marina che richiama i profumi di Tahiti, delle isole polinesiane e che lascia una sensazione di morbidezza sulla pelle e sui capelli rispettandone, grazie all’assenza di allergeni, la naturalezza.

By |2018-08-10T15:42:10+00:00Agosto 6th, 2018|Cosmesi, Linea Cortesia, Settore Alberghiero|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment

WhatsApp chat