Uomini, donne, single, famiglie, stranieri, ospiti business, sportivi, attenti all’ambiente, in cerca di nuove esperienze coinvolgenti, millennials, in gruppo. Le tipologie di turisti sono praticamente infinite. E come accoglierli tutti al meglio è uno dei dilemmi che gli hotel devono quotidianamente affrontare. Qui abbiamo cercato, di volta in volta, di dare qualche piccolo suggerimento per ritagliare un’ospitalità su misura per ciascuno di loro: abbiamo parlato delle diverse nazionalità dei turisti che arrivano in Italia e delle loro attitudini. Ci siamo concentrati anche sui loro interessi – sportivi, avventurosi, ambientalisti – e sulle motivazioni che li spingono a viaggiare, siano il lavoro o altro. È indubbio che soddisfare pienamente esigenze così diverse sia difficilissimo, ma non è ciò che si richiede. Non è necessario cucire un’ospitalità a misura di tutti, certo, ma è indispensabile, però, essere versatili. Non sempre si può conciliare la famiglia con il single, non sempre si può essere impeccabili sia con il turista cinese che con quello arabo, non sempre si può avere una palestra a prova di maratoneta.

Però, e questo è alla portata di tutti, si possono sempre mettere a disposizione dei propri clienti servizi curati, personale attento, camere confortevoli e qualche piccolo extra. Ecco dunque quali sono le cinque attenzioni che soddisferanno tutti i vostri ospiti, a prescindere dalle esigenze specifiche di ciascuno.

  1. Un sito internet ben fatto: questo è il minimo sindacale. Avere un portale su cui sia facile prenotare, anche in inglese, è il miglior biglietto da visita. Insieme ad un’usabilità studiata anche e soprattutto per dispositivi mobile, a molte immagini accattivanti e alla presenza di informazioni – anche sui prezzi – esaustive.

  2. Il Wi-Fi: potersi connettere in qualunque momento è indispensabile sia per chi sceglie la vostra struttura per un soggiorno di lavoro o per organizzare un evento, sia per chi vi alloggia solo per piacere. Il Wi-Fi gratuito è spesso un elemento determinate nella scelta di un hotel piuttosto che di un altro.

  3. Il personale: sembra banale ma non lo è affatto. Spesso dipendenti poco qualificati o scortesi sono la principale causa delle recensioni negative di cui sono oggetto molte strutture alberghiere o ricettive in generale. Il personale, dalla reception alla cucina fino alla pulizia delle camere, deve avere una buona capacità di comunicare con qualsiasi tipo di turista e di venire incontro a qualunque esigenza.

  4. Problem solving e versatilità: non avete una palestra all’interno dell’hotel? Non è un problema, l’importante è che sappiate indicarne una vicina, magari convenzionata con l’hotel. La vostra cucina non prevede un menù kosher? Basta organizzarsi e ordinare qualcosa per tempo in qualche ristorante della zona.

  5. Pulizia e cura delle camere: questi sono altri due fattori che influenzano la maggior parte delle recensioni su TripAdvisor e altri portali simili. Accogliere gli ospiti in un ambiente fresco, pulito e confortevole è una virtù universalmente riconosciuta. Present-More, su questo punto, può offrire un grande aiuto: la vasta gamma di prodotti sia per la pulizia sia per la cura personale, con le tantissime linee cortesia anche personalizzabili che arricchiscono il catalogo, è a vostra disposizione per confezionare soluzioni versatili e adatte a tutti i tipi di turisti, dai più romantici ai più sportivi, dalle coppie con figli molto piccoli agli uomini o donne che viaggiano da soli.

Ingredienti base, quelli elencati fino ad ora, che vanno uniti ad una buona dose di ospitalità che ogni hotel deve avere; l’ospite deve sentirsi contemporaneamente coccolato come a casa, pur soggiornando in un ambiente curato da professionisti del settore. Calore e professionalità, attenzione e discrezione sono i segreti per aprire il vostro hotel ad un pubblico sempre diverso.